Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Chieti è la terza provincia abruzzese per numero di avvocati, ma sono soprattutto uomini

L’Abruzzo, come la maggior parte delle regioni d’Italia, conta un numero di avvocate inferiore a quello degli avvocati, 2751 contro 3026, e si registra il forte divario reddituale tra avvocate e avvocati riscontrabile anche su base nazionale

Il foro teatino è il terzo in Abruzzo per numero di avvocati, alle spalle di Pescara e Teramo. Il dato emerge dagli ultimi dati forniti dalla Cassa nazionale forense, che ha censito 5.777 avvocati abruzzesi, il 2,3% dei 242mila che operano in Italia.

Secondo “I numeri dell’avvocatura”, documento redatto ogni anno dalla Cassa Forense, nel 2017, i legali italiani sono aumentati dello 0,4% rispetto all’anno precedente, ma in flessione rispetto alla media di crescita degli ultimi anni. 

L’ordine provinciale più popoloso è quello di Pescara, con 1.678 iscritti (803 donne) e 875 uomini), seguito da Teramo (1.171, du cui 571 donne e 600 uomini). Terzo gradino del podio per l’ordine degli avvocati di Chieti, che conta 726 toghe, 318 donne e 408 uomini. Seguono Avezzano (591), L’Aquila (570), Vasto (389), Lanciano (383), Sulmona (269).

L’Abruzzo, come la maggior parte delle regioni d’Italia, conta un numero di avvocate inferiore a quello degli avvocati, 2751 contro 3026, e si registra il forte divario reddituale tra avvocate e avvocati riscontrabile anche su base nazionale: il reddito medio delle avvocate è infatti di 16.608 euro annui contro i 34.901 euro degli avvocati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti è la terza provincia abruzzese per numero di avvocati, ma sono soprattutto uomini

ChietiToday è in caricamento