Chieti sporca, Bevilacqua replica: "La città viene costantemente monitorata e si susseguono gli interventi di pulizia in tutti i quartieri"

L'assessore replica a Giustizia Sociale, che chiede le sue dimissioni

 “Il territorio di Chieti viene costantemente monitorato e si susseguono sistematicamente gli interventi di pulizia in tutti i quartieri”. E’ quanto assicura l’assessore all’Ambiente e alla Raccolta Differenziata, Alessandro Bevilacqua, replicando alle polemiche di Giustizia Sociale che chiede le dimissioni dello stesso. E’ di ieri la denuncia del segretario cittadino Andrea Iezzi sull’immondizia abbandonata nelle vie, i cassonetti pieni e maleodoranti, l’erba incolta e il disagio nei quartieri periferici.

Per Bevilacqua si tratta solo di “una rappresentazione da bolgia infernale”, quella che emerge dalla nota di Iezzi per descrivere le condizioni della città. “Una città dove tutti i quartieri sarebbero sepolti dall’immondizia abbandonata ovunque – dice Bevilacqua -  con l’erba che ricopre interamente un territorio comunale ormai abitato da colonie di topi. Il tutto sotto una cappa maleodorante!

In buona sostanza, tutto questo sforzo dialettico da parte del segretario cittadino di Giustizia Sociale ha il solo scopo di arrivare a chiedere le dimissioni del sottoscritto. Ad ogni buon conto, la verità è che Andrea Iezzi, nel solco della più consolidata tradizione del movimento che rappresenta, pur di intercettare uno scampolo di visibilità estiva, preferisce scrivere, magari sotto dettatura, cose palesemente non rispondenti al vero in mancanza di argomenti seri e concreti con cui attaccare l’amministrazione comunale. 

Il territorio di Chieti, nonostante sia molto ampio e articolato – prosegue l’assessore - è costantemente monitorato da ne e dal personale del mio settore come pure dai tecnici della ditta incaricata della raccolta differenziata e ciò al fine di garantire ogni giorno la salute pubblica e il decoro urbano”. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bevilacqua ricorda che anche questa estate si sono susseguiti gli interventi di pulizia della città, specie nelle zone più esterne. "Quotidianamente – aggiunge - siamo costretti ad intervenire per bonificare nuove discariche abusive che appaiono come funghi in città e questo a causa della inciviltà di taluni soggetti i quali, oltre a danneggiare il decoro di Chieti, costringono le casse comunali a continui esborsi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fibromialgia: finalmente l'Abruzzo definisce le linee guida per diagnosi e trattamento

  • Un male si è portato via il tenente Nicola Di Biase, aveva solo 27 anni

  • Speleologi bloccati nella grotta a Roccamorice: trovato morto il terzo, un geologo dello Speleo club di Chieti

  • Il teatro piange Maria Grazia Montante, regina della compagnia I Marrucini

  • Ascanio Celestini, Lino Guanciale e gli Avion Travel: estate di grandi nomi a Guardiagrele

  • “Morti aspettando la cassa integrazione”: necrologi shock di CasaPound davanti alla sede Inps

Torna su
ChietiToday è in caricamento