Cronaca

Chieti Solidale, stipendi e servizi a rischio da settembre

Se il Comune non pagherà una somma fra i 350mila e i 400mila euro mensili, il pericolo concreto è il blocco totale. Stessa situazione per l'Anfass, che necessità di un saldo urgente di 79mila 114 euro. Il debito dell'ente nei confronti dell'azienda ammonta a quasi 3 milioni di euro

Servizi per disabili e stipendi a rischio all'azienda speciale multiservizi Chieti Solidale. L'allarme, di qualche giorno fa, è contenuto in una lettera al Comune, firmata dal commissario Dino Ricciuti e dalla direttrice Rosanna Serano. I debiti dell'ente nei confronti dell'azienda speciale sono noti, e il sollecito datato 12 agosto è solo l'ultimo in ordine di tempo su un probelma affrontato anche nell'ultimo consiglio comunale, lo scorso 6 agosto. Ad oggi, la somma ammonta a quasi 3 milioni di euro. 

Ora, però, a rischio c'è non solo l'attività dell'azienda e delle associazioni che vi collaborano, ma anche il pagamento di chi vi lavora. Perché se il Comune non pagherà una somma fra i 350mila e i 400mila euro mensili, il pericolo concreto è il blocco totale. Stessa situazione per l'Anfass, che necessità di un saldo urgente di 79mila 114 euro. 

"L’attuale aggravata situazione di inadempienza da parte del Comune - si legge nella lettera - sta provocando gravi danni alla gestione dell’azienda sotto il profilo economico-finanziario”. 

"Considero gravissima questa situazione - interviene il consigliere comunale Alessandro Marzoli (Pd) - per le famiglie teatine e per i dipendenti di Chieti solidale. Sollevo il tema da anni con interrogazioni e lettere, si è sempre sminuito il problema, ora la situazione è al collasso. C'è la voglia dell'attuale amministrazione di smantellare le partecipate ? Lo dicessero chiaramente in consiglio comunale, ma senza mettere a rischio i servizi essenziali ad inizio anno scolastico e senza togliere garanzie e futuro ai lavoratori dell'azienda Chieti Solidale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti Solidale, stipendi e servizi a rischio da settembre

ChietiToday è in caricamento