menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti terza provincia più felice d'Abruzzo su Twitter, lo dice una ricerca del Corriere

Al 45esimo gradino della graduatoria nazionale, segue Teramo e Pescara, perdendo 12 posizioni rispetto a un anno fa. L'indice iHappy, basato su un algoritmo, misura il grado di felicità su tweet geolocalizzati pubblicati nel 2014

Chieti è la terza provincia più felice in Abruzzo, 45esima nella classifica nazionale, 12 gradini più in basso rispetto al 2013. È il risultato di iHappy2014, la ricerca curata da Andrea Ceron, Luigi Curini e Stefano M. Iacus sui dati forniti da Voices from the blog (osservatorio accademico sulle opinioni espresse in rete, nato nel 2010) per Il Corriere della sera, basata sull’analisi dei tweet geolocalizzati. Emerge così che i teramani sono i più lieti in Abruzzo, classificandosi 12esimi nella graduatoria nazionale con un indice di felicità del 64,7%; segue la provincia di Pescara, 33esima, con il 61,4% e poi quella di Chieti, con un indice di 60,4%. Chiude, al 55esimo posto, L’Aquila, con 58,4%.

A condurre l’intera classifica c’è la provincia di Cagliari, con un indice di felicità pari a 67,4%, seguita sul podio da Lecce e Genova. Mentre i milanesi sono i più tristi, guadagnandosi per questo il 110imo gradino, con appena il 44,3%. Poco più sopra le province di Napoli e di Latina.

Ma come si è arrivati a questi dati e quali fattori sono stati presi in considerazione per calcolare quello che è stato definito “l’indice iHappy”? Gli autori hanno analizzato circa 40 milioni di Tweet lanciati sul social network nel corso del 2014, 140 caratteri in cui gli italiani si sono sfogati, hanno urlato la propria rabbia, ma allo stesso tempo hanno gridato la loro gioia per i motivi più disparati. Nonostante tutto, rilevano gli autori, l’Italia continua a sorridere, sebbene registrando con  un valore medio di 58,6%  un lieve calo rispetto al 2013.

A condizionare gli umori degli utenti di Twitter italiani, oltre ad episodi della vita personale, ci hanno messo lo zampino anche maltempo, notizie di cronaca nera, virate della politica su riforme poco popolari, risultati sportivi, avvenimenti di rilevanza nazionale che hanno inciso sulla felicità di ciascuno, come il volo nello spazio dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti. E, facile prevederlo, le città di mare con un clima mite incidono non poco sulla serenità dei loro abitanti.

Il tasso di felicità è stato registrato nel corso di tutto l’anno, analizzando mediamente quasi 109mila tweet al giorno raccolti nelle 110 province italiane. A chi pensasse che si tratti di una classificazione arbitraria di chi ha condotto la ricerca, bisogna precisare che, da un campione di tweet messi a disposizione dal social e classificati autonomamente come felici o tristi, è stato elaborato l’algoritmo iSA® (integrated Sentiment Analysis), che classifica l’universo dei messaggi postati ogni giorno in Italia. Dunque l’iHappy, l’indice felicità, è un rapporto che vede al numeratore di post felici e al denominatore la somma dei post felici e infelici presi in considerazione, moltiplicati per 100.

Fra i giorni più felici per gli abruzzesi Samantha Cristoforetti nello spazio (23 novembre 2014), lo scudetto della Juventus (18 maggio 2014), il giorno di Pasqua (20 aprile 2014) e la vittoria della nazionale italiana contro l’Inghilterra, nella prima partita dei Mondiali di calcio (15 giugno 2014).

Umore sotto i piedi, in Abruzzo, il giorno del naufragio del traghetto Norman Atlantic (30 dicembre 2014), quello dell’introduzione dell’ora legale (26 ottobre 2014). Rispetto all’anno precedente, il tasso di felicità medio degli utenti di Twitter abruzzesi è calato.

Andando a spulciare il tasso di felicità rapportato agli eventi regionale, ne risulta che il giorno più lieto è stato il 25 luglio, quando il sindaco di New York Bill De Blasio ha visitato Pescara. Il peggiore, invece, il 17 ottobre, quando una scuola nell’aquilano fu sequestrata per lavori di messa in sicurezza dopo il terremoto fatti male.

Per saperne di più o restare aggiornati quotidianamente sull’indice di felicità di Twitter ci si può collegare al sito www.blogvoices.unimi.it o scaricare l’app gratuita iHappy. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento