Da Chieti a Osimo per rubare nei negozi: arrestato il ladro pendolare

L’uomo, di 63 anni, aveva messo a segno i "colpi" in nove esercizi della città marchigiana

Pregiudicato, 63 anni, di Chieti. Questo l’identikit dell’uomo che la notte del 18 luglio scorso prese di mira nove negozi del centro storico di Osimo (Ancona) senza considerare la presenza, a pochi passi, del l Commissariato di polizia in una zona con un’alta presenza di telecamere di videosorveglianza.

Grazie a questi elementi gli agenti di Osimo sono riusciti a individuare e arrestare il responsabile dei colpi, che avrebbe agito da solo: sarebbe partito dalla propria residenza abruzzese per colpire in trasferta.

In tre negozi erano stati sottratti i soldi del fondo cassa per circa mille euro. In altri sei esercizi commerciali il blitz non era riuscito: in alcuni casi il 63enne era entrato senza riuscire a prendere nulla, in altri infissi e misure di sicurezza avrebbero resistito al tentativo di effrazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli elementi raccolti dalla polizia hanno permesso alla Procura di ottenere dal gip di Ancona un'ordinanza di custodia in carcere ora eseguita dagli agenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo si accascia nei pressi di Ikea: vigilante gli salva la vita dopo il massaggio cardiaco

  • Lanciano in lutto per Mirella: domani l'ultimo saluto alla 41enne morta nell'incidente a Pescara

  • Beve una bibita e inizia a vomitare sangue: 15enne soccorso elicottero sul monte Amaro

  • Incidente al Foro a Francavilla: tre vetture coinvolte, due feriti

  • Applausi per Salvini, che scherza: "Ma qui si elegge il presidente della Repubblica?". Polemiche per gli assembramenti

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento