Cronaca

I bambini di Atma non hanno le scarpe, Chieti for Syria alla Festa dei Popoli

Sarà possibile donare fondi e materiali per i piccoli rifugiati siriani che saranno spediti direttamente al campo di Atma, tramite il Csv di Chieti e Auxilia Onlus

Il Centro di Servizio per il Volontariato della Provincia di Chieti aderisce al progetto “I bambini di Atma non hanno le scarpe”, iniziativa lanciata da Nino Fezza e @uxilia a sostegno dei bambini di Atma, in Siria, che oggi, a causa della guerra conta 3.600 bambini rifugiati, 900 dei quali neonati.

Non ci sono associazioni internazionali. Tutto si basa sul volontariato, su offerte spontanee e incostanti. Le tende sono donazioni, non c’è una cucina da campo solo una piccola tenda adibita a cucina che riesce a provvedere ad un solo pasto caldo al giorno. Non c’è un ospedale, esiste solo una tenda infermeria, non c’è acqua corrente e vengono portate cisterne con le quali ogni famiglia riempie la sua tanica. Ci sono 4 servizi igenici in tutto il campo. Non c’è energia elettrica. I bambini soffrono per le scarse condizioni igieniche, ci sono casi di scabbia, pidocchi e infezioni intestinali.

Alla Festa dei Popoli a Chieti, domenica 19 maggio, il Csv partecipa con la campagna “Chieti for Syria”: dalle 10 alle 18,30 sarà possibile donare fondi e materiali per i piccoli rifugiati di Atma (abbigliamento e scarpe 0-2 anni, farina per neonati, cerotti, garze, siringhe, pannolini).

Dopo il 19 maggio la campagna continuerà presso il Centro di Servizio per il Volontariato di Chieti, in viadei Frentani 81 mercoledì 22, venerdì 24 e mercoledì  29 maggio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bambini di Atma non hanno le scarpe, Chieti for Syria alla Festa dei Popoli

ChietiToday è in caricamento