Cronaca

Cognomi teatini: Dominano "Iezzi" e "Di Muzio", pochi quelli stranieri

E' il risultato della classifica dell'Anci su "Gli italiani del XXI secolo". In crescita il meridionale "Esposito", da 41esimo a 24esimo ma pochi cambiamenti nella parte più alta della classifica

Pochi cambiamenti tra i cognomi più diffusi, se non una lieve meridionalizzazione e scarsa presenza di stranieri. È il dato più interessante dello studio dell’Anci (Associazione nazionale comuni italiani) su “Gli italiani del XXI secolo” realizzata dal linguista Enzo Caffarelli.

I dati raccolti sono i primi relativi al XXI secolo e prendono in considerazione tutta la popolazione italiana, non soltanto gli abbonati telefonici. Il risultato è quello di una penisola in continuo fermento, con i cognomi stranieri che scalano le classifiche e seminano i più tradizionali nomi di famiglia. A Milano hanno fatto scalpore i cinesi “Hu”, che hanno battuto di gran lunga i classici Fumagalli o Brambilla.

A Chieti non c’è un grosso squilibrio di rispetto all’ultimo quarto del Novecento. Iezzi continua a regnare incontrato, seguito dai Di Muzio, Mammarella, D’Orazio, D’Arcangelo. Arrivano subito dopo gli altrettanto tipici Zappacosta, De Luca, D’Angelo.

I primi segni di cambiamento si notano a metà classifica. Balza in avanti Esposito, cognome di chiara origine campana, che dal 41 esimo posto raggiunge il 24 esimo. Scende invece dalla 30 esima alla 62 esima posizione Rossi, che rimane il più diffuso nell’Italia centro settentrionale. Nella classifica nazionale è seguito da Mancini, che a Chieti ottiene solo la 62 esima posizione, mentre occupava il gradino numero 30 sul finire del XX secolo.

Quanto agli stranieri, per trovare il primo cognome esotico bisogna scorrerne altri 420: Koci, infatti, si piazza solo 421esimo. Segno evidente che in pochi vengono a cercare fortuna a Chieti dall’estero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cognomi teatini: Dominano "Iezzi" e "Di Muzio", pochi quelli stranieri

ChietiToday è in caricamento