menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Città d'Arte: decine di appuntamenti per riscoprire il patrimonio cittadino

Tante attività fino a dicembre, promosse da Camera di commercio e associazioni: domeniche al museo, rassegna enologica, Settimana Tostiana e premio Anton Giulio Majano

La Camera di Commercio di Chieti fa squadra con le associazioni culturali per Chieti città d’arte, il progetto votato alla riscoperta e alla promozione del patrimonio culturale cittadino. Dopo la pulizia del Parco archeologico della Civitella da parte dei volontari, il prossimo appuntamento in calendario è la quarta edizione di Anteprima Montepulciano d’Abruzzo: importante rassegna enologica che si svolgerà i prossimi 24 e 25 giugno in centro storico.

Tutte le iniziative sono organizzate in collaborazione con il Comune di Chieti, la Soprintendenza Archeologia dell’Abruzzo, il Polo Museale, l’università d’Annunzio, gli istituti scolastici, le associazioni di categoria. “Sono 23 tra associazioni e club service a partecipare al progetto Chieti città d’arte – ha detto Roberto Di Vincenzo, presidente della Camera di Commercio di Chieti - con proposte che animeranno la visita ai musei e ai siti archeologici con un programma che copre tutto l’anno”. 

Il programma andrà ad inserirsi nelle iniziative promosse dal Comune di Chieti, come la Settimana Mozartiana dal 18 al 24 luglio e gli altri eventi culturali e di intrattenimento previsti nel calendario degli eventi estivi della città. Tra questi segnaliamo le domeniche al museo, ogni prima domenica del mese con visite guidate fino a mezzanotte; le letture alla fontana di Nettuno alla villa comunale nelle serate di luglio e agosto, coordinate dal Comitati Cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti; Sos siti archeologici in contemporanea con Puliamo il mondo il 24 settembre; la XIII giornata del trekking urbano il 31 ottobre. 

Dal canto suo, la Camera di Commercio proporrà iniziative di ampio respiro come la Settimana Tostiana, a ottobre, per il centenario della morte del compositore ortonese, e il Premio intitolato ad Anton Giulio Majano, regista teatino, sceneggiatore tra i padri del teleromanzo televisivo del dopoguerra.  

A novembre invece il coro Selecchy curerà una rassegna concertistica che si terrà ogni domenica tra i musei Villa Frigerj, Barbella e la Civitella. Qui, inoltre, in autunno sono previsti cineforum.

Per Chieti Città d’arte verranno formati “nuovi ciceroni” dalle scuole superiori di Chieti in un progetto di alternanza scuola-lavoro: l'obiettivo è stimolare l’apertura dei musei cittadini e mettere a disposizione delle strutture museali le competenze degli studenti per la promozione e la comunicazione della rete museale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento