menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chieti Calcio: ufficiale il fallimento, i tifosi domenica sugli spalti

La sentenza, depositata mercoledì mattina, mette fine alla stagione più nera della storia calcistica cittadina. Intanto Trevisan, presidente della Chieti Torre Alex Fc, si dice pronto a riacquistare il titolo sportivo

Game over. Il Chieti calcio rilevato in estate da Mauro Giacomini, per la seconda volta nell'ultimo decennio viene dichiarato fallito. La sentenza, depositata questa mattina dal giudice, mette fine in anticipo alla stagione più nera della storia calcistica cittadina costellata (si fa per dire) da 15 sconfitte su 16 incontri disputati. Al momento, dunque, non si sa quale sarà il futuro societario curato ora dal delegato fallimentare Nicla Corvacchiola.

Nella giornata di ieri Giulio Trevisan, presidente della Chieti Torre Alex Fc, in un commento pubblico sulla pagina Fb del sindaco di Chieti Umberto Di Primio, che pure ha invitato a rimboccarsi le maniche a trovare forze migliori, si è detto pronto a riacquistare il titolo sportivo dal tribunale di Chieti in caso di fallimento.

Nel frattempo la tifoseria organizzata, in uno stadio che non vedrà più le maglie neroverdi sul rettangolo di gioco, domenica prossima alle ore 19:22 (che richiama il 1922, anno di fondazione del Chieti Calcio) riempirà gli spalti dela Curva Volpi a dimostrazione di una passione ancora accesa e della voglia di ripartire con entusiasmo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento