Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Il Chieti calcio attacca il Comune: "Terreno di gioco dell'Angelini vergognoso. Ora basta!"

Il direttore generale dei neroverdi ha accusato l'amministrazione comunale di totale disinteresse verso la squadra della città

Nel post match contro il Nereto il direttore generale del Chieti, Cristian Pollio ha attaccato il Comune per la situazione disastrosa del terreno di gioco dello stadio Angelini. "Stiamo facendo sacrifici a livello economico - ha detto irritato Pollio - il campo di un capoluogo di provincia non può essere in queste condizioni. Il Comune non può continuare a girarsi dall'altra parte".

In caso di mancate risposte Pollio spiega che la società non esclude la possibilità di disputare le gare casalinghe altrove "per non continuare a dilapidare quello che abbiamo costruito". E' uno spettacolo indecente, ora basta!"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Chieti calcio attacca il Comune: "Terreno di gioco dell'Angelini vergognoso. Ora basta!"

ChietiToday è in caricamento