Arrestati ladri di auto in centro storico: sequestrati attrezzi da scasso

Fermati in piazza Rocchetti due cittadini romeni. Utilizzavano una centralina clonata

Arrestati i ladri che rubavano le auto in centro storico. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Chieti hanno fatto scattare le manette in piazza Rocchetti, nei pressi di via Arniense e della cattedrale di San Giustino. I due fermati sono cittadini romeni: V. S. G., 22 anni, e S. P. 25 anni.

Arrivati sul posto a bordo di una Fiat Panda rubata, carica di attrezzature per assaltare le macchine, compresa una centralina clonata, erano pronti rubare una Daewoo Matiz. Ma gli uomini della tenente Maria Di Lena, impegnati in un servizio di pattugliamento, li hanno scoperti facendo saltare il loro piano.

L'intervento è avvenuto ieri notte intorno alle 2.30. I militari avevano notano due persone accovacciate dietro una Fiat Panda di colore blu con le portiere laterali di destra aperte, in sosta vicino a una Matiz e una Citroen C3.

Un episodio che ci era stato segnalato proprio dal proprietario della seconda auto, testimone dell’intervento, che aveva voluto ringraziare pubblicamente i carabinieri di Chieti “per la  professionalità dimostrata e, soprattutto, per questo provvidenziale intervento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due uomini alla vista dei carabinieri hanno provato a dileguarsi ma sono stati subito fermati.  Entrambi finiscono in manette per tentato furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di attrezzi da scasso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dolore e sgomento per la morte di Ottavio De Fazio, il motociclista caduto durante un'uscita

  • Schianto mortale lungo la Tiburtina: motociclista di Chieti perde la vita

  • Malore improvviso in casa, muore a 39 anni tecnico informatico

  • In Abruzzo arrivano i Condhotel, stanze d'albergo vendute ai privati

  • L'Abruzzo scelto per la sperimentazione dell'app Immuni con Liguria e Puglia, si parte a giugno

  • Smantellata la rete che riforniva di droga la provincia di Chieti: arrestate 13 persone

Torna su
ChietiToday è in caricamento