menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiesa Cappuccini: "La cappella non è invasa dai rifiuti, pronto il progetto per la messa in sicurezza"

La presidente del Cda del San Giovanni Battista spiega che i rìfiuti ingombranti erano sul sagrato perchè non erano stati ritirati

Dagli Istituti Riuniti San Giovanni Battista di Chieti arrivano alcune precisazioni sulle condizioni della chiesa dei Cappuccini annessa alla struttura.

Nella foto allegata in un precedente articolo pubblicato nei giorni scorsi su ChietiToday vi mostravamo diversi rifiuti sul piccolo sagrato della chiesa vicino piazza Garibaldi ma la stessa, come precisa la presidente dell’organismo straordinario Istituti Riuniti, Sandra De Thomasis, non è invasa dai rifiuti.

“I rifiuti erano stat messi li in accordo con la ditta di smaltimento rifiuti ingombranti che però non è passata per la raccolta – spiega - La chiesa, ahimè, è stata chiusa al pubblico nel 2009 in seguito al sopralluogo dopo il terremoto dell'Aquila su indicazione del comando dei vigili del Fuoco. In occasione delle celebrazioni per i 150 anni degli Istituti Riuniti, a giugno, in presenza del responsabile della sicurezza la chiesa è stata aperta per una breve visita da parte degli ospiti.”.

De Thomasis fa sapere che è pronto il progetto per i lavori di messa in sicurezza della chiesa.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento