menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiedeva foto senza veli a una minorenne, condannato autista dello scuolabus

Franco Verratti, 65 anni, di Casoli, è stato riconosciuto colpevole di corruzione di minore. Secondo l'accusa, avrebbe mostrato immagini porno a una 14enne, per poi farsele inviare a sua volta

Era stato arrestato lo scorso 15 febbraio, con l'accusa di aver mostrato materiale pornografico a una ragazzina di 14 anni, che viaggiava sullo scuolabus da lui condotto, costringendola a compiere atti sessuali. Per questi fatti, l'autista Franco Verratti, 65 anni, di Casoli, è stato condannato con rito abbreviato a due anni di reclusione dal tribunale di Lanciano, per corruzione di minore

Come ricostruito dalle indagini, tra febbraio e agosto dell'anno scorso, la ragazzina era salita quotidianamente per andare a scuola sul mezzo condotto dall'uomo condannato. Questi le avrebbe mostrato video pornografici, chiedendo alla minorenne di inviarle sue fotografie in cui era immortalata senza vestiti. 

Il pm Rosaria Vecchi aveva chiesto una condanna a 3 anni di reclusione, ma il Gup non ha riconosciuto nella sentenza l’aggravante di avere commesso il fatto in veste di autista di scuolabus e quindi di avere abusato delle funzioni di incaricato pubblico con i minori affidati per ragione di vigilanza e custodia. Il servizio di scuolabus comunale era stato affidato in appalto a una ditta privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento