menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il professor Francesco Chiarelli all’Ospedale dei Bambini di Boston

Il direttore della Clinica Pediatrica di Chieti invitato a tenere un seminario all'Ospedale dei Bambini (Children's Hospital) di Boston, Harvard University, considerato il miglior ospedale pediatrico del mondo

Il professor Francesco Chiarelli, direttore della Clinica Pediatrica di Chieti, lunedì 8 giugno terrà un seminario all’Ospedale dei Bambini (Children’s Hospital) di Boston, Harvard University, considerato il miglior ospedale pediatrico degli Stati Uniti e del mondo.

Qui vi è un importante centro di ricerca per le malattie dei bambini (Karp Research Institute) che, insieme all’Ospedale dei Bambini, fa parte della Harvard University.

La lettura del professor Chiarelli verterà sull’obesità infantile, sull’insulino-resistenza e sul rischio cardio-metabolico a esse conseguenti. Dati recenti del CDC (Center for Disease Control) di Atlanta riportano che, sebbene negli ultimi anni la frequenza sembra stabile, l’obesità e il sovrappeso colpiscono circa un bambino americano su due; come è noto, anche in Abruzzo (come nel resto d’Italia) l’obesità infantile colpisce circa il 40% dei bambini. Questa preoccupante frequenza di obesità e sovrappeso nei bambini, negli adolescenti e nei giovani adulti induce un significativo incremento della resistenza all’insulina e, conseguentemente, nella vita successiva, un aumento del rischio metabolico (intolleranza glucidica e diabete) e cardiovascolare (infarto del miocardio, accidenti cerebrovascolari, problemi circolatori, ecc.). È inoltre noto che l’obesità induce problemi a carico del fegato (steatosi, cirrosi), renali (microalbuminuria, ipertensione) e ortopedici (osteoporosi, artrosi).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento