rotate-mobile
Cronaca

Chieti torna a essere un set per il cinema: si cercano comparse dai 18 ai 50 anni

Ambientato e realizzato in città il film "De generazione", opera prima del teatino Francesco Iezzi, che ora cerca concittadini disposti ad apparire in video

Dopo il clamore suscitato nell'autunno del 2016 dalle riprese, nel centro di Chieti, del film di Maccio Capatonda, all'anagrafe Marcello Macchia, con l'inizio del nuovo anno la città torna a ospitare un set. Archiviata l'esperienza di "Omicidio all'italiana", che ha visto tra i protagonisti Sabrina Ferilli e diverse persone del luogo, ora si cercano infatti comparse per il film "De generatione", una produzione Angelika Vision srl, che verrà interamente girato a Chieti. 

In particolare, la produzione cerca persone tra i 18 e i 50 anni. I casting si terranno domani (martedì 3 gennaio), dalle ore 10, alla scuola di cinema Ifa di Pescara, in via Beato Angelico 3. Per informazioni si può contattare la produzione all'indirizzo casting.degeneratione@gmail.com. 

Il film è l'opera prima del teatino Francesco Iezzi, classe 1986, con la sceneggiatura firmata dallo stesso Iezzi con Ettore Conte e Francesca Primavera. La realizzazione era inizialmente prevista nella primavera dell'anno scorso, ma poi ha subito qualche ritardo. 

Interamente ambientato a Chieti, De generatione racconta l'esistenza di un gruppo di ragazzi all'ultimo anno di scuola superiore, che vivono le prime esperienze che li proietteranno nel mondo degli adulti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chieti torna a essere un set per il cinema: si cercano comparse dai 18 ai 50 anni

ChietiToday è in caricamento