menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Riprendono le attività del Centro di ascolto della Fondazione Luca Romano

A breve il trasloco nei locali dell'ex istituto Orsoline alla Civitella. Le consulenze psicologiche sono gratuite

Riprenderanno nel mese di marzo le attività della Fondazione Luca Romano Onlus, che dallo Scalo sta per trasferire la propria sede presso l’Istituto delle ex-Orsoline, in via Ravizza.

Prevenzione e riduzione del disagio giovanile e delle famiglie tra gli obiettivi fondamentali della Onlus, nata nel 2007 per volontà del fondatore Antonio Romano. In sintonia con i principali Enti, la Fondazione realizza progetti sociali co-finanziati dai fondi comunitari come “Vivere le Relazioni. Centro di ascolto, consulenza e mediazione” in collaborazione con il Comune di Chieti e la Regione Abruzzo, e “Road Safety System” in collaborazione con la Provincia di Chieti, con l’obiettivo di realizzare specifiche attività propedeutiche per la creazione di un Centro di Monitoraggio sull’incidentalità stradale.

I professionisti che prestano servizio presso gli Sportelli di Ascolto sono gli psicoterapeuti Antonella Lo Conte, Simona La Gala, Anna Di Tullio, Paola Lamolinara e gli psicologi Marina Cirillo, Ilenia Masci e Daniel Di Paolo, coordinati dalla professoressa Carla Cotellessa e dal consulente legale Stefania Cornacchia, mentre la gestione della segreteria è di Angelica Bianco.

"L’uso improprio e l’abuso di alcol e droghe, anche leggere, sono all’ordine del giorno negli Sportelli di Ascolto del Presidio Sociale della Fondazione: i temi legati al territorio, le problematiche di dipendenza, le psicopatologie e le spiacevoli situazioni di disagio sociale sono state agevolate e, in molti casi, risolte con l’efficiente intervento dei nostri professionisti. La Fondazione - spiega Umberto Di Tommaso, membro del Consiglio di Amministrazione - è radicata nel territorio per le incisive e responsabili attività svolte nel corso degli anni, aggiungendo un’adeguata formazione ed informazione specifica in favore dei giovani, sin dai primi anni di scuola, circa gli eccessi comportamentali, entrati ormai nelle abitudini quotidiane. Il tutto garantito dall’anonimato e dalla gratuità dei servizi".

In convenzione con l’Università “G. D’Annunzio” la Fondazione può accogliere i tirocinanti della Facoltà di Psicologia: gli interessati potranno inviare breve richiesta esclusivamente tramite email a  info@fondazionelucaromano.it con curriculum vitae corredato di fotografia recente e recapito telefonico.

L'attuale presidente della Fondazione è Giorgio Pardi, il vice è Dario Di Loreto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento