Cronaca Chieti Scalo

Qualità dell'aria: nuova centralina a Casoni e monitoraggio Arta al Foro Boario

Una nuova centralina in contrada Casoni e un'altra campagna di monitoraggio della qualità dell'aria in via Travaglini tra gli interventi più immediati del settore Ambiente del Comune di Chieti. Dalla Regione arriva un'altra centralina vicino all'Antonelli

Una nuova centralina per il rilevamento dell’inquinamento atmosferico verrà installata in Contrada Casoni, mentre un'altra già esistente verrà ripristinata.

A presentare l'intervento, reso possibile grazie a un finanziamento di 140 mila euro della Cassa Depositi e Prestiti, è l'assessore all'Ambiente Emilia De Matteo. "Procederemo anche all'acquisto di strutture portatili di prelievo da posizionare in varie zone della città - spiega -  assieme a strumenti per la rilevazione di elementi chimici individuati su indicazione della Asl di Chieti, Dipartimento di Igiene Ambientale".

L’Arta, così come da protocollo d’intesa, per 30 giorni ad aprile effettuerà una nuova campagna di monitoraggio della qualità dell’aria in via Travaglini, zona Foro Boario, la stessa via monitorata l'anno scorso, per una comparazione.

"L’Arta - continua De Matteo - provvederà a posizionare nella zona indicata un proprio mezzo mobile, sul quale sono istallate sofisticate attrezzature scientifiche. In questo modo l’amministrazione comunale intende tenere sotto costante controllo la qualità dell’aria in una zona della città che sicuramente necessita di attenzione".

Sempre per testare la qualità dell'aria, la Regione Abruzzo provvederà a posizionare presso la Scuola Media Antonelli una propria centralina per rilevare principalmente gli effetti del traffico.

 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualità dell'aria: nuova centralina a Casoni e monitoraggio Arta al Foro Boario

ChietiToday è in caricamento