Festa della Liberazione, tutte le iniziative in provincia di Chieti

A Chieti il belvedere della villa è intitolato a Ettore Troilo, a Fara San Martino una delegazione europea in visita sui luoghi della linea Gustav

Una festa della Liberazione particolarmente sentita in provincia di Chieti, dove in occasione del 71esimo anniversario dalla cacciata del nazifascismo dall'Italia, si moltiplicano le iniziative celebrative a ridosso del 25 aprile. 

A Chieti ha iniziato, ieri, la sezione locale dell'Anpi, dedicata ad Alfredo Grifone, che ha previsto una serie di eventi fino a lunedì. Sempre nel capoluogo, l'amministrazione ha intitolato a Ettore Troilo, comandante della Brigata Majella, il Belvedere della villa comunale.

A Fara San Martino una delegazione europea viene guidata lungo i luoghi della linea Gustav, mentre a Fossacesia la festa della Resistenza è stata dedicata ai ragazzi delle scuole.

Nel capoluogo, oltre alla consueta deposizione di corone di alloro davanti ai monumenti ai caduti, verranno consegnate medaglie d'oro ai familiari di diversi partigiani del chietino. In coincidenza delle celebrazioni, il centro storico sarà interessato da una serie di divieti e limitazioni alla sosta. Gli studenti del liceo classico Vico, invece, raccontano ai cittadini la storia di Giacomo Matteotti.

A San Giovanni Teatino, la festa della Liberazione è dedicata alla Brigata Majella, con una serie di proiezioni a tema. A Lanciano, nel pomeriggio, il vice presidente del Consiglio superiore della magistratura partecipa alla cerimonia istituzionale.

Nella giornata di festa, il museo di Villa Frigerj resterà aperto alle visite. Chi volesse approfittare del fine settimana lungo per una sosta, però, deve fare i conti con il maltempo: il meteo, infatti non prevede una giornata soleggiata.

E fra tante iniziative alla memoria c'è anche chi, come la sezione di Forza Nuova di Atessa, contesta addirittura che il 25 aprile venga ricordato ancora oggi come una ricorrenza da celebrare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Coronavirus, l'ordinanza della Regione Abruzzo: chi torna da zone a rischio deve comunicarlo al medico

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus, primo caso in Abruzzo: paziente positivo al primo test ricoverato a Teramo

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Coronavirus: sarà trasferito allo Spallanzani il primo paziente positivo in Abruzzo

Torna su
ChietiToday è in caricamento