menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catturati in Campania i ladri dell'Audi nera che hanno colpito in tutto l'Abruzzo

I malviventi, 4 uomini di etnia rom residenti a Napoli, sono stati bloccati dai carabinieri di Paterno sull'asse mediano fra Melito e Aversa. Solo pochi giorni fa i militari di Chieti li avevano inseguiti invano per diversi chilometri

Sono stati catturati i 4 malviventi che, a bordo di un’Audi A6 station wagon, qualche giorno fa hanno razziato diverse abitazioni fra le province di Pescara e Chieti. Nella notte fra martedì e mercoledì i carabinieri di Chieti li hanno inseguiti, invano, per diversi chilometri, senza purtroppo riuscire ad acciuffarli. 

Ma fortunatamente l’auto è stata bloccata dai militari di Paterno, sull’asse mediano fra Melito e Aversa. A bordo dell’auto quattro uomini, tutti di etnia rom, residenti nel quartiere napoletano di Scampia. 

La certezza della loro identità è arrivata dal fatto che, a bordo del mezzo, ci fosse ancora la refurtiva dell’ultimo colpo, messo a segno ai danni di una 70enne di Formia, sequestrata in casa, minacciata e derubata 

Nelle ultime settimane la caccia ai banditi si era fatta ancora più intensa, considerato che l’auto era stata avvistata in diverse località d’Abruzzo: Mosciano, Pineto, Montesilvano, Rosciano, Guardiagrele Francavilla al Mare. 

Per non farsi fermare, i quattro avevano escogitato un metodo infallibile: viaggiavano con led e lampeggianti accesi, simulando di essere a bordo di un’auto blu o di un mezzo di scorta. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento