rotate-mobile
Cronaca

Caserma Berardi: sarà la sede dei carabinieri, ancora incertezze sull'ex ospedale militare

L'accordo per la sdemanializzazione e il riutilizzo della Berardi raggiunto oggi al Ministero della Difesa. Intanto le associazioni e i cittadini si mobilitano per riportare la "De Meis" in centro. Domenica banchetto alla villa

Trasferimento di tutti i carabinieri di Chieti, ad esclusione del Centro Nazionale Amministrativo e della compagnia di Chieti Scalo, alla Caserma Berardi di via Ferri. L’accordo per la sdemanializzazione e il riutilizzo della struttura è stato raggiunto questa mattina a Roma durante un incontro al Ministero della Difesa tra il sindaco Di Primio, il sottosegretario Gioacchino Alfano e il direttore centrale dell'Agenzia del Demanio Paolo Maranca.

Per la Caserma Bucciante alla villa comunale, conosciuta come ex ospedale militare, la trattativa invece non sembra essere conclusa. Come concordato oggi con l’Agenzia del Demanio e il Ministero della Difesa, Di Primio invierà un’ulteriore richiesta affinché, una volta dismessa definitivamente la presenza dei militari, la struttura militare possa essere finalmente concessa al Comune. Qui il primo cittadino preme per collocarvi almeno una parte degli uffici giudiziari e la biblioteca provinciale “De Meis”.

“Nelle prossime settimane - ha dichiarato Di Primio a margine dell’incontro - con l'Agenzia del Demanio Regionale inizieremo a valutare il possibile utilizzo delle strutture dei carabinieri che si libereranno in seguito al trasferimento alla Berardi”. Quanto alla Caserma Bucciante invece, lo stesso fa sapere che commissionerà uno studio per verificare la possibilità di realizzare un parcheggio in quell’area.

LA BIBLIOTECA DE MEIS ALLA VILLA?- Intanto, per sostenere la ricollocazione della biblioteca "De Meis "in centro con il trasferimento all’ex ospedale militare e più in generale per la salvaguardia della città e la creazione di nuovi spazi aggregativi, in questi giorni sta prendendo forma un comitato cittadino (il nome è ancora da scegliere) che sta già incontrando l’appoggio di decine e decine di associazioni.

Domenica prossima è previsto un banchetto alla villa comunale dove si potrà firmare per il ricollocamento della biblioteca provinciale. Le firme andranno ad aggiungersi a quelle già raccolte nell’ultima settimana all’interno di diverse attività commerciali.

LA CASERMA SPINUCCI - Tornando alla riunione odierna a Roma sulle Caserme infine, il sindaco ha anche chiesto per la Spinucci di favorire la concessione di ulteriori spazi alla Questura di Chieti: nei prossimi giorni è previsto un sopralluogo a Chieti dei rappresentanti del Ministero della Difesa.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caserma Berardi: sarà la sede dei carabinieri, ancora incertezze sull'ex ospedale militare

ChietiToday è in caricamento