menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

“Case ad un euro”: a Casoli l'iniziativa per ripopolare il centro storico

Sul sito del Comune l'originale avviso riguardante la cessione e il recupero di immobili. Una ricetta per combattere lo spopolamento

“Case ad un euro” è il nome dell'originale iniziativa partita a Casoli per recuperare e valorizzare gli immobili del centro storico e allo stesso tempo arginare il fenomeno dello spopolamento che si sta registrando. Sul sito del Comune è stato pubblicato l'avviso riguardante la cessione degli immobili a un prezzo simbolico.

"Il Comune di Casoli - si legge -  vuole consentire a coloro che vi aderiscono (privati, agenzie, società), di contribuire, ciascuno per la parte che gli spetta, al raggiungimento di un interesse pubblico primario che è appunto il recupero del tessuto urbanistico-edilizio del nostro centro storico e la sua rivitalizzazione abitativa, commerciale, artigianale.

L'avviso è rivolto quindi a giovani coppie, persone del posto, cittadini stranieri che desiderino fare un piccolo investimento per ristrutturare gli immobli ceduti a un prezzo simbolico.

Per aderire è necessario comunicarlo al responsabile del Settore Urbanistico del Comune di Casoli, ai seguenti indirizzi: marcelloditoro@comune.casoli.ch.it, oppure comune.casoli.ch@halleycert.it o tramite posta ordinaria all’indirizzo del Comune, via Frentana n. 30, 66043 Casoli (CH), dichiarando la propria disponibilità alla cessione dell'immobile di proprietà.

Tutti i documenti utili sono scaricabili dalla home page del sito istituzionale del Comune di Casoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento