Casalincontrada, la strada provinciale 8 frana ancora

A circa un mese dalla riapertura, la strada che collega il Comune a Chieti è franata un'altra volta. La carreggiata si è spaccata in due e si è venuto a creare un dislivello di oltre 1 metro, molto poco visibile di notte

Non c'è pace per i residenti di Casalincontrada e dintorni. La strada provinciale 8 che collega il Comune a Chieti è franata un'altra volta.

La provinciale era stata riaperta al traffico appena un mese fa dopo un anno di interventi, proteste e false promesse ai residenti esasperati. Adesso è un altro vasto smottamento, avvenuto su più punti, a preoccupare chi quella strada è costretto a percorrerla quotidianamente. La carreggiata si è spaccata in due e si è venuto a creare un dislivello di oltre 1 metro. Ci sono dei segnali che indicano la frana ma di notte, al buio, diventa ancora più pericoloso riconoscerla. 

Che fare? "Meglio chiuderla" sostengono alcuni residenti. La Provincia, ente proprietario della strada e a cui spetta la manutenzione non ha un soldo anche se recentemente, durante una riunione con alcuni sindaci dei Comuni interessati dal dissesto stradale, aveva fatto sapere di stare recuperando alcuni fondi nel bilancio per sistemare le strade provinciali. Prima che sia troppo tardi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento