menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava energia elettrica da casa della vicina: denunciato

L'uomo, un disoccupato di mezza età di Casalincontrada aveva anche acquistato un'auto elettrica

Aveva ache acquistato un'auto elettrica. Un disoccupato di mezza età a Casalincontrada è stato denunciato dai carabinieri per furto continuato di energia elettrica.

La vicenda è emersa quando una donna, preoccupata per le bollette in arrivo, si è rivolta ai carabinieri della stazione di Casalincontrada, i suoi sospetti erano già chiari: il vicino, un uomo di mezz’età disoccupato, con il quale non aveva mai avuto buoni rapporti. Ironia della sorte, l'uomo aveva in uso da poco una macchina elettrica. 

Dopo la segnalazione, i militari decidono di effettuare una verifica il giorno seguente e si recano nella villetta bifamiliare: l’auto dell’uomo è ancora collegata alla presa di un muro che divide le due abitazioni.

I carabinieri chiedono dunque di scollegare e ricollegare un piccolo elettrodomestico alla corrente elettrica: l’uomo prende un phon che i militari sistemano e accendono, e contemporaneamente contattano la donna, chiedendole di sospendere la corrente dal suo contatore. Il phon si spegne. Effettuano un’altra prova riattivando il contatore della donna: e il phon si riaccende. 

A quel punto l’uomo è stato denunciato alla Procura di Chieti per furto continuato di energia elettrica e la donna invitata in caserma per sporgere denuncia. Ma per definire esattamente il maltolto si dovrà attendere la ricezione delle bollette. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento