Lunedì, 25 Ottobre 2021
Cronaca Lama dei Peligni

Montagna: con la joëlette il Parco della Majella non ha più segreti per i disabili

L'ente Parco ha infatti acquistato una speciale carrozzella da fuori-strada, che permette di rendere accessibili anche i percorsi più scoscesi. Il debutto il 25 aprile sul Sentiero della Libertà.

Scoprire le bellezze del Parco Nazionale della Majella percorrendone i sentieri non sarà più un sogno per i visitatori disabili. L’ente Parco ha infatti acquistato la joëlette, una speciale carrozzella da fuori-strada, che permette di rendere accessibili ai disabili non deambulanti luoghi ostili e percorsi scoscesi.

La joëlette sarà messa a disposizione a titolo gratuito a tutti i visitatori che ne faranno richiesta per poter effettuare passeggiate ed escursioni all’interno dell’area protetta, con due accompagnatori.

“L’idea è nata lo scorso 8 dicembre partecipando al convegno Montagna senza barriere, nel corso del quale l’Associazione Majella Sporting Team di Lama dei Peligni ha presentato questa speciale carrozzella” ha affermato Oremo Di Nino, direttore del Parco Nazionale della Majella.

A distanza di soli 4 mesi da quel convegno l'Ente Parco ha acquistato la joëlette e si è proposto di affiancare l’associazione Majella Sporting Team di Lama dei Peligni come partner nella promozione dell'escursionismo solidale.

“La prima uscita ufficiale di questo connubio Parco Nazionale della Majella/Ass. Majella Sporting Team ci sarà nei giorni 25 e 27 aprile” ha dichiarato Franco Iezzi, presidente del Parco “nei quali prenderà parte con le due joëlette a disposizione al Sentiero della Libertà. Gli equipaggi saranno 2 con personale di ricambio/riserva: in totale 12 persone addette alla gestione delle 2 joëlette”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montagna: con la joëlette il Parco della Majella non ha più segreti per i disabili

ChietiToday è in caricamento