rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca Lanciano

Carcere: sit-in a Lanciano, agenti in stato di agitazione

Gli agenti di polizia penitenziaria in stato di agitazione contro la cronica carenza di organico. La protesta prosegue a tempo indeterminato

E' scattato ieri al carcere di Lanciano lo stato di agitazione annunciato dagli agenti di polizia penitenziaria contro la cronica carenza di organico.

Dalle 11.30 alle 12.30 i sindacati Uil, Sappe, Osapp, Sinappe, Cgil e Cnpp hanno organizzato un sit-in davanti al penitenziario. La protesta prosegue a tempo indeterminato anche con l'astensione dalla mensa e lo sciopero degli straordinari.

Le organizzazioni sindacali parlano di "indifferenza" da parte del Provveditorato regionale abruzzese contro le continue richieste di incontri per discutere dei problemi del carcere. Con una carenza di almeno 31 unità, i sidnacati fanno sapere che il personale è costretto anche a turni di lavoro fino a 12 ore giornaliere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere: sit-in a Lanciano, agenti in stato di agitazione

ChietiToday è in caricamento