rotate-mobile
Lunedì, 4 Luglio 2022
Cronaca Ortona

Carabinieri e vigili del fuoco soccorrono donna rimasta chiusa in casa ma vengono aggrediti con lo spray al peperoncino

Il fatto si è verificato in un'abitazione di Ortona nella quale i soccorritori hanno provato a entrare, ma la donna all'interno non li ha accolti favorevolmente

Sono stati davvero sorpresi i vigili del fuoco e i carabinieri dalla reazione di una una donna di 70 anni che era rimasta chiusa in casa in viale Europa.
I vigili del fuoco e i militari dell'Arma sono intervenuti allo scopo di liberare la 70enne.

Tramite l'utilizzo di un'autoscala sono saliti fino al balcone della casa.

Ma una volta arrivati all'interno i soccorritori sono stati aggrediti dalla donna che gli ha spruzzato addosso lo spray al peperoncino. Il problema deriva dal fatto che la pensionata soffre di problemi psichici. Per fortuna, nessuna grave conseguenza per i soccorritori che sono riusciti a portare a termine l'operazione. Invece la 70enne è stata poi presa in carico dagli operatori del 118.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri e vigili del fuoco soccorrono donna rimasta chiusa in casa ma vengono aggrediti con lo spray al peperoncino

ChietiToday è in caricamento