menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabinieri, il luogotenente Silvio Tomassini trasferito da Spoltore a Chieti

Il sottufficiale trasferito al Centro Nazionale Amministrativo. Nel suo curriculum diversi riconoscimenti, tra cui la medaglia Nato e Onu per il servizio prestato in missione di pace in Bosnia-Erzegovina e la 'Medaglia Mauriziana' dal presidente della Repubblica

Arriva a Chieti dopo 17 anni al comando della stazione carabinieri di Spoltore il luogotenente Silvio Tomassini, per essere trasferito al Centro Nazionale Amministrativo di Chieti.

Nato a Sora nel 1960, laureato in scienze dell'amministrazione all'Università di Siena, arruolato nell'Arma dei Carabinieri nel 1987, il sottufficiale annovera nel suo curriculum diversi riconoscimenti, tra cui l'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica e la medaglia Nato e Onu per il servizio prestato in missione di pace, dal 2002 al 2003, in Bosnia-Erzegovina.

Nel dicembre 2017, il presidente della Repubblica gli conferì la 'Medaglia Mauriziana' al merito di dieci lustri di carriera militare. In Abruzzo Tomassini è stato comandante della stazione di Pescasseroli dal '90 al '97, poi addetto al Reparto Operativo - Nucleo Informativo di Pescara sino al 2001, quindi a Spoltore, dove, fino a pochi giorni fa, ha retto il delicato incarico di comandante di stazione operando in una giurisdizione vasta, anche con Cappelle sul Tavo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento