rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

I carabinieri di Chieti contro la "movida molesta": sequestro di stupefacenti e denunce

Arrestato anche un uomo ricercato dopo che aveva assunto false generalità

Nella serata di ieri 20 maggio i carabinieri di Chieti insieme all'unità cinofila hanno effettuato controlli finalizzata a prevenire le varie attività delittuose e a contrastare la criminalità comune sul territorio nelle serate del weekend.

Diversi giovani, fanno sapere i carabinieri, sono stati deferiti all’autorità giudiziaria teatina per uso di sostanze stupefacenti, come hashish e cocaina, per un peso complessivo di oltre 30 grammi, e per porto abusivo di armi ed oggetti atti a offendere, come coltelli, manganelli e bastoni, il tutto sottoposto a sequestro penale.

Infine il personale del Nor di Chieti, comuica che in applicazione dell'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dalla corte d'appello dell'Aquila, ha tratto in arresto un 34enne di nazionalità marocchina che, per depistare le attività di rintraccio già in atto, aveva assunto false generalità. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I carabinieri di Chieti contro la "movida molesta": sequestro di stupefacenti e denunce

ChietiToday è in caricamento