rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Capodanno a Fossacesia: botti vietati fino al 7 gennaio 2018

L’inosservanza dell’ordinanza sindacale sarà punita con una sanzione amministrativa pecuniaria che va da un minimo di 25 euro a un massimo di 500 euro, fatta salva, ove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all'Autorità Giudiziaria

Anche per quest’anno, in occasione delle festività natalizie, il sindaco di Fossacesia, Enrico Di Giuseppantonio, ha emesso l’ordinanza sindacale con la quale è stato fatto divieto di botti e di qualsiasi altro materiale esplodente nelle aree pubbliche, ad eccezione dei materiali pirotecnici consentiti ossia di quelli che per loro natura non causano esplosioni e rumori molesti e che quindi siano concepiti solo per la produzione di effetti luminosi.

L’ordinanza, emessa all’inizio delle festività natalizie, sarà in vigore sino al 7 gennaio 2018. Nella stessa ordinanza, ancora una volta, il primo cittadino invita chiunque a tenere comportamenti appropriati anche nelle aree private, consigliando, inoltre, a tutti i cittadini di adottare un comportamento adeguato a non nuocere alla salute degli animali domestici e possibilmente a non lasciarli soli.

L’inosservanza dell’ordinanza sindacale sarà punita con una sanzione amministrativa pecuniaria, ai sensi dell’articolo 7 bis del D.Lvo 267/2000 del testo in vigore, che va da un minimo di 25 euro a un massimo di 500 euro, fatta salva, ove il fatto assuma rilievo penale, la denuncia all'Autorità Giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Capodanno a Fossacesia: botti vietati fino al 7 gennaio 2018

ChietiToday è in caricamento