menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantieri e lavori perenni in A14: "Con l'inizio dell'estate situazione non più tollerabile"

A intervenire è il sindaco di Fossacesia e consigliere nazionale Anci, Enrico Di Giuseppantonio, che torna a sollecitare Società Autostrade SpA sulla conclusione dei lavori e il ripristino della normalità

 Code e traffico in A14. Da mesi infatti chi si trova a viaggiare sul tratto Pineto-Val di Sangro, è costretto a continui rallentamenti a causa dei numerosi cantieri aperti. A farne maggiormente le spese sono i pendolari che, quotidianamente, la percorrono per motivi di lavoro o di studio.

Gli interventi vanno avanti da un anno e molto spesso ci si imbatte in riduzioni di carreggiata che causano rallentamenti e fanno accumulare ritardi. Una situazione sulla quale il sindaco di Fossacesia e consigliere nazionale Anci, Enrico Di Giuseppantonio, è intervenuto in più occasioni presso la Società Autostrade SpA per sollecitare la conclusione dei lavori e il ripristino della normalità.

“La stagione estiva sta per partire e la nostra autostrada sarà chiamata a sopportare un considerevole aumento del traffico da nord verso il sud del nostro Paese, tra loro anche molti turisti destinati verso le località di vacanza nell’Abruzzo meridionale - sottolinea Di Giuseppantonio - Un dato che i vertici di Società Autostrade per l’Italia non può ignorare. Mi aspetto quindi la conclusione dei lavori e la conseguente riduzione del numero dei cantieri. Ne vale anche della sicurezza degli automobilisti. Molti di loro, pur di raggiungere più agevolmente Pescara, hanno deciso di dirottare verso la Strada Statale Adriatica, che d’estate è affollata da bagnanti, diretti verso le spiagge della costa. La conseguenza è quella di ritrovarsi in difficili situazioni di traffico e un aumento delle criticità”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento