menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I cani della Finanza fanno sequestrare quasi 2 chili e mezzo di hashish

Il resoconto dell'attività operativa dell'unità cinofila, da marzo a Ortona per contrastare il fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti in tutta la provincia

2,4 chili di hashish e 22 grammi di marijuana: è il bilancio dell’attività dell’unità cinofila della Finanza, assegnata da marzo alla Tenenza di Ortona per contrastare il fenomeno del traffico e dello spaccio di sostanze stupefacenti su tutta la provincia.

Tra i servizi attuati, il capitano Angela Vallario, comandante della Compagnia di  Chieti, ricorda  quello eseguito lo scorso 13 marzo in cui le fiamme gialle hanno arrestato uno spacciatore di Ortona trovato in possesso di 2,360 chili di hashish, servizio che trae spunto da precedenti controlli attuati su direttive della Procura della Repubblica sullo spaccio all’interno di un circolo ricreativo.

Il sequestro è stato ottenuto grazie all’intuito delle fiamme gialle ortonesi e al fiuto del cane Horst, evitando che l’ingente quantitativo raggiungesse la cittadina della costa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento