rotate-mobile
Cronaca

Svolta per il Campus X, a giorni riunione in Comune con la proprietà

Dopo aver disertato l'ultima riunione, i vertici della società che gestisce lo studentato del Villaggio Mediterraneo hanno richiesto di incontrare il sindaco per trovare una soluzione. Secondo indiscrezioni starebbero valutando la costituzione di una onlus per poter riaprire

Il Campus X potrebbe continuare ad ospitare gli studenti dell'università d'Annunzio. La proprietà, infatti, che ha disertato l'incontro di due settimane fa in Comune, negli ultimi giorni ha espresso la volontà di incontrare il sindaco Umberto Di Primio, gli assessori e i dirigenti competenti, per cercare insieme una soluzione al problema. 

La data dell'incontro sarà fissata fra domani (mercoledì 16 settembre) e dopodomani e questo configura uno sbocco positivo per la struttura privata del Villaggio Mediterraneo, che ad agosto aveva ricevuto una diffida dal Comune perché ha operato per anni in violazione delle leggi regionali. Solo una onlus, infatti, può gestire uno studentato. Ma la Campus X è una società a scopo di lucro e per questo aveva avuto problemi simili anche nelle strutture di Bari e Roma. 

Ora però, secondo indiscrezioni, la proprietà starebbe valutando l'ipotesi di costituire una onlus per continuare a garantire l'affitto delle stanze agli universitari. L'unica altra soluzione possibile sarebbe il cambio di destinazione d'uso della struttura. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svolta per il Campus X, a giorni riunione in Comune con la proprietà

ChietiToday è in caricamento