menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Martino, il campo abbandonato da anni ha di nuovo il cancello rotto

L'impianto sportivo, in cui ormai non è rimasto nulla, è frequente bersaglio di razzie, scarico di immondizia, gesti vandalici. E dopo diversi lavori per rimettere in sicurezza l'ingresso, oggi è nuovamente possibile accedervi senza difficoltà

Abbandonato da anni, dopo le razzie di ladri, vandali e incivili che vi hanno gettato di tutto, il campo sportivo di San Martino, in via Collebello,  che fino a poco meno di venti anni fa era il ritrovo dei ragazzini del quartiere, giace ancora nello stesso stato. 

Riparata la rete di accesso, tagliata per favorire l'ingresso di qualche malintenzionato, ora il lucchetto che serrava il cancello d'ingresso è stato nuovamente frantumato, lasciando le ante aperte e alla mercè di chiunque. Azzardarsi ad entrare è una scena da film dell'orrore, non solo per l'atmosfera inquietante, quanto per il pericolo che qualcuno possa nascondersi fra l'erba incolta mista a immondizia, o in quelli che erano gli spogliatoi, dove oggi, a parte qualche tubo e pezzo di muro rotto, non rimane nemmeno l'ombra di quel che c'era. 

Da anni si rincorrono le promesse di una riqualificazione, piuttosto onerosa per le casse comunali, da affidare magari ad una società sportiva con l'annessa gestione dell'impianto. Il bando, però, non è mai uscito, e la struttura continua ad essere facile punto di riferimento per sbandati in cerca di un nascondiglio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento