rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca

Campagna di smishing in corso a danno dei correntisti delle banche, l'allarme della polizia postale

La Polpost fornisce i consigli utili per evitare di cadere nella trappola fornendo ai malintenzionati i propri dati bancari

È in corso una campagna di smishing ai danni dei correntisti di diversi istituti bancari.
A farlo sapere è la polizia postale che lancia un allarme affinché i cittadini possano evitare di cadere nella trappola.

Attraverso un sms, apparentemente proveniente dal "sistema IoSicuro", l'utente viene avvisato di un movimento sul conto corrente ed invitato a cliccare su un link per verificare l'operazione, fanno sapere dalla Polpost.

Il link reindirizza su un sito clone della banca dove per accedere bisognerà inserire le credenziali dell'home banking e il proprio numero di telefono. I dati inseriti saranno così nella disponibilità del truffatore. La polizia postale e delle comunicazioni consiglia di attivare sul proprio dispositivo una buona protezione antivirus, di non cliccare mai sui link ricevuti via mail o Sms e di non inserire i propri dati personali, soprattutto quelli bancari. Per ulteriori consigli su come difendersi dai tentativi di phishing, si può leggere l'approfondimento dedicato al link https://www.commissariatodips.it/.../consigli/index.html

Per fare una segnalazione basta cliccare sul link https://www.commissariatodips.it/

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Campagna di smishing in corso a danno dei correntisti delle banche, l'allarme della polizia postale

ChietiToday è in caricamento