menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caldo asfissiante e barelle in corsia, un lettore: "Vi prego, fate qualcosa per gli anziani ricoverati"

Un lettore ci ha scritto per denunciare la situazione vissuta dal nonno, ricoverato all'undicesimo piano del SS. Annunziata

Anziani sulle barelle in corsia e un caldo asfissiante per chi invece si trova nelle stanze. A una settimana dalla denuncia del Tribunale del malato non sembrano essere cambiate le condizioni del reparto di Medicina all’undicesimo livello del policlinico di Chieti.  Il reparto sostituisce la Geriatria che è stata cancellata.

Un lettore di ChietiToday, Simone, ci ha scritto per denunciare la situazione vissuta da un suo caro. “Venerdì sono andato a trovare mio nonno ricoverato nel reparto di Medicina all'undicesimo piano per via di una polmonite e una trombosi alla gamba. E’ allettato e non si può muovere. Appena sono entrato - racconta - in corsia c'erano anziani sulle barelle in condizioni pietose, nella stanza dove è ricoverato mio nonno faceva un caldo assurdo e lui stava boccheggiando. Mi hanno detto che i condizionatori non funzionavano e non c'era neanche un ventilatore”.

Simone ha fatto presente il disagio ad un dottore il quale si sarebbe limitato a dirgli di fare un reclamo. “Ma è possibile che delle persone che stanno male e al limite della vita debbano soffrire in quelle condizioni? – si sfoga il lettore – Tutti dovrebbero sollevarsi contro il dirigente dell’ospedale. Per favore, qualcuno intervenga per dare conforto alle persone ricoverate lì. Così le fanno morire: si tratta di ottantenni, non di giovani che possono resistere al caldo”.

Una settimana fa il dirigente della Asl Pasquale Flacco aveva garantito che con il trasferimento della Clinica Dermatologica, in corso da Chieti a Ortona, si sarebbero liberati già venti posti letto da mettere a disposizione dell’area Medica.

Intanto chi è ricoverato in questi giorni a Chieti continua a soffrire. E non solo per motivi di salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento