menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ondata di caldo, i consigli della Protezione civile

Caldo e afa fino a mercoledì, con punte di 36 °C e umidità. Da giovedì deciso peggioramento

Temperature ancora in aumento fino a domani, mercoledì 13 luglio. Le massime nella giornata di oggi saranno comprese tra i 34 e i 36 gradi nella Valle Peligna, in Val Pescara e nell'area Frentana e tra i 32 e 34 nel Teramano, Aquilano, Fucino e Vastese, ma gli alti valori di umidità negli strati più bassi dell'atmosfera contribuiscono ad accentuare la sensazione di disagio causata dalle alte temperature. Gli effetti combinati di temperatura e umidità saranno maggiormente avvertiti nella fascia collinare e nelle valli interne della nostra regione.

Il Centro Funzionale della Protezione Civile d'Abruzzo raccomanda di prestare attenzione, soprattutto se si è soggetti a rischio (anziani, bambini, malati cronici). “Alcune semplici precauzioni – si legge nel bollettino - possono aiutare a ridurre gli effetti dannosi delle ondate di calore sulla salute come: evitare di uscire di casa nelle ore più calde della giornata, indossare indumenti chiari e leggeri non aderenti e in tessuti naturali (lino, cotone), bere molti liquidi e fare pasti leggeri, preferendo frutta e verdura fresche, frequentare locali climatizzati". Ulteriori informazioni su come difendersi dalle ondate di calore sono disponibili sul sito del Ministero della Salute.

LE PREVISIONI - Per la giornata di oggi il caldo e l’afa si intensificheranno specialmente lungo il settore orientale, sui rilievi possibili temporali. Tra mercoledì e giovedì è previsto un peggioramento accompagnato da rovesci, raffiche di vento e grandinate occasionali; le temperature diminuiranno sensibilmente.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento