menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo scambiano per un calciatore del Pescara: giovane spintonato e rapinato

L'episodio nei pressi di un bancomat in viale Benedetto Croce, la vittima è un 19enne di origini campane

Gli sfilano la maglia di dosso credendo fosse del Pescara calcio. L’aggressione è avvenuta domenica nel primo pomeriggio in viale Benedetto Croce. Come riporta il Messaggero la vittima è un 19enne di origini campane che gioca con il Montesilvano calcio a5.

Il giovane ha raccontato alla polizia di essersi fermato nei pressi del bancomat della Carichieti per ritirare dei soldi quando sarebbe stato accerchiato da sei persone: prima lo avrebbero spintonato e poi gli avrebbero sfilato la maglia biancazzurra. Adesso la Procura teatina potrebbe procedere sull’ipotesi di rapina, come era già successo due mesi fa nei confronti di due 19enni teatini denunciati dalla Digos dopo aver picchiato, nei pressi della Civitella, un ragazzo di Villamagna che aveva addosso una sacca del Pescara Calcio. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento