Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

La vittima ha 92 anni. Venerdì mattina l'incidente in cui è rimasto ferito anche un uomo di 62anni.

È deceduto nella notte l’anziano di 92 anni caduto mentre percorreva, in discesa, la gradinata fissa all’interno della scala mobile che collega il terminal degli autobus al centro storico di Chieti.

L’incidente era avvenuto venerdì mattina e aveva coinvolto anche un altro uomo di 62 anni che aveva riportato ferite non gravi.

Dopo il trasporto in ospedale da parte del 118, il 92enne non sembrava in pericolo di vita ed è stato ricovertato con una prognosi di venti giorni.

Nella notte, purtroppo, le sue condizioni si sono improvvisamente peggiorate. La morte è avvenuta poco prima della mezzanotte.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La polizia, intanto, ha proceduto ad acquisire le immagini della videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

  • Traffico paralizzato in centro per l'auto dei vigili in divieto di sosta: multati dai loro colleghi

  • Le migliori pizzerie 2020 di Chieti e provincia secondo 50 Top Pizza sono cinque

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento