Cadono calcinacci dall'Asse attrezzato: chiuso il sottopasso a Chieti Scalo

Transenne in via Zittola, vicino allo stadio Angelini, dove pezzi di cemento sono caduti dal ponte. Si allunga la lista dei sottopassi a rischio nel Comune di Chieti

calcinacci nel sottopasso di via Zittola, foto: Gianluca Galliani

Il sottopasso di via Zittola a Chieti Scalo, vicino allo stadio Angelini, è stato transennato per motivi di sicurezza dopo la caduta di alcuni calcinacci dal ponte dell'Asse attrezzato.

E' di ieri la denuncia di un automobilista che, intorno alle 15, ha visto staccarsi e piombare giù pezzi di cemento. Nella zona sono arrivati i vigili del fuoco per i primi interventi, mentre la polizia municipale di Chieti ha firmato l'ordinanza di chiusura del sottopasso.

In mattinata è attesa una prima relazione dei vigili del fuoco che dovrebbero tornare sul posto per ulteriori rilievi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si allunga, quindi, la lista dei sottopassi a rischio di competenza del Comune di Chieti. Tra i sottopassi 'problematici' troviamo quello di via Vomano, a Brecciarola, dallo scorso maggio interdetto al transito pedonale e i viadotti di via Gran Sasso e di Madonna delle Piane inseriti nella ricognizione effettuata dal settore Lavori Pubblici e inviata al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per i quali è stato stimato un intervento di 4 milioni di euro per la messa in sicurezza e l’adeguamento. Il sottopasso di via Zittola, però, non fa parte di questo elenco ufficiale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Coronavirus: ci sono altri 39 positivi, la maggior parte sono migranti ospitati in Abruzzo

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Tre dipendenti sono positivi al Coronavirus, locale di Fossacesia Marina chiuso per la sanificazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento