menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade una canna fumaria: paura al Villaggio Celdit

E' venuta giù dal quinto piano di una palazzina dell'Ater. I residenti scoprono che era in amianto

Momenti di paura al Villaggio Celdit per il crollo di una canna fumaria. Lunedì sera verso ora di cena la canna fumaria è venuta giù dal quinto piano di una palazzina dell’Ater. In quel momento fortunatamente non passava nessuno e non vi erano auto parcheggiate in quel punto.Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco.

“Poteva accadere il peggio – commenta una residente – ma la cosa grave è che abbiamo scoperto che le canne fumarie sono in amianto: i pompieri hanno dovuto indossare delle maschere specifiche per raccogliere i cocci sparsi, mentre alla signora del primo piano sono state fatte chiudere tutte le finestre. L’Ater continua a ignorarci e i palazzi continuano a perdere pezzi”. VIAGGIO NEI QUARTIERI: IL VILLAGGIO CELDIT

Non è la prima volta che dal Villaggio Celdit arrivano richieste d’aiuto: tra buche e pozzanghere sulla strada che conduce ad una scuola, infiltrazioni d’acqua sotto i palazzi e atti vandalici i cittadini non vogliono più essere ignorati. Su Facebook si sono radunati con un gruppo dal nome eloquente: “Il Villaggio grida”.

canna fumaria villaggio celdit-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento