rotate-mobile
Cronaca Vasto

Sale su un albero per recuperare il pallone, cade e batte la nuca: insegnante in coma

Gianpiero Barbati, docente del liceo Classico di Vasto, è stato soccorso in eliambulanza sul litorale vastese domenica pomeriggio dopo che un ramo si è spezzato e lo ha fatto cadere a terra

VASTO - Era salito su un albero per recuperare il pallone a un gruppo di ragazzini, ma il ramo su cui era aggrappato si è spezzato facendolo precipitare giù e Gianpiero Barbati, 43 anni, docente di lettere al liceo Pantini-Pudente, ha battuto violentemente la nuca. L’incidente è avvenuto domenica pomeriggio sul litorale vastese, particolarmente affollato per via della bella giornata di sole. In piazza Rodi da subito si è capito che le condizioni di Barbati erano critiche. Sul posto è arrivata anche la polizia. 

Per soccorrere l'uomo si è reso necessario l'intervento di un’eliambulanza che ha trasportato il ferito all’ospedale di Pescara. Ora è in coma farmacologico nel reparto di Neurochirurgia: oggi sarà sottoposto a ulteriori accertamenti, la prognosi è riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sale su un albero per recuperare il pallone, cade e batte la nuca: insegnante in coma

ChietiToday è in caricamento