rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca

Discarica Bussi: riprende il processo in Corte d'Assise a Chieti

Rito abbreviato a carico di 19 imputati: per tutti l'accusa è avvelenamento di acque e disastro ambientale

Riprende oggi davanti alla Corte d'Assise di Chieti il processo per le discariche dei veleni scoperte intorno allo stabilimento di Bussi sul Tirino. Rito abbreviato a carico di 19 imputati fra ex dirigenti ed ex tecnici della Montedison: per tutti l'accusa è avvelenamento di acque e disastro ambientale.

Nell'udienza dello scorso 11 aprile la difesa aveva presentato alla Corte di Cassazione la richiesta di rimessione, chiedendo ai giudici di trasferire il processo dinanzi ad altro organo giudicante, ritenendo "troppo coinvolto emotivamente e a livello ambientale".

La Cassazione però, nel rigettare l'istanza, non ha riconosciuto il rischio di suggestionabilità dei giudici non togati. Ventisette tra associazioni, Comuni le parti civili costituitesi al processo.



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi: riprende il processo in Corte d'Assise a Chieti

ChietiToday è in caricamento