Cronaca

Discarica Bussi, la Montedison ricusa il giudice per una frase detta alla stampa

Il presidente del Tribunale di Chieti dopo l'ultima udienza avrebbe dichiarato alla stampa: "Faremo giustizia per il territorio". Sequestrate altre tre discariche in prossimità del fiume Tirino

I legali della Montedison hanno presentato istanza di ricusazione del presidente del Tribunale di Chieti, Geremia Spiniello, presidente della Corte d'Assise del processo per la maxi discarica di veleni chimici di Bussi.

Secondo il collegio degli avvocati della Montedison il magistrato, dopo l'udienza di venerdì scorso, avrebbe dichiarato alla stampa: "Faremo giustizia per il territorio".

Spiniello nel corso dell'udienza aveva accettato il rito abbreviato per i 19 imputati della Montedison accusati di disastro ambientale e avvelenamento delle acque.

Ieri intanto i militari del Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Pescara e del Corpo Forestale dello Stato hanno sequestrato altre tre discariche di rifiuti pericolosi ubicate nei pressi del polo chimico di Bussi sul Tirino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Discarica Bussi, la Montedison ricusa il giudice per una frase detta alla stampa

ChietiToday è in caricamento