rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

A Bussi una megacava sulla falda che disseta Chieti e Pescara?

Preoccupato il Forum dei Movimenti per l'acqua che ha presentato delle osservazioni al progetto: "La Toto s.p.a. - spiegano - ha richiesto l'autorizzazione per sondaggi esplorativi sulla falda acquifera che rifornisce di acqua potabile tutta la Val Pescara"

La Toto s.p.a. ha richiesto l’autorizzazione per sondaggi esplorativi nell’area tra Bussi e Popoli.  Il progetto è in fase di pubblicazione presso il Comitato Valutazione di Impatto Ambientale della Regione Abruzzo e il 4 gennaio scadono i termini per le osservazioni.

Preoccupato il Forum Abruzzese dei Movimenti per l’Acqua, che dichiara: “A Bussi il futuro è una megacava da 400 ettari sulla falda che disseta Pescara e Chieti. E’ possibile solo pensare di mettere nuovamente a rischio con un’enorme attività estrattiva la qualità dell’acqua che disseta 500.000 persone”. Questa mattina il Forum illustrerà le proprie osservazioni nel corso dei una conferenza stampa presso la Libreria Primo Moroni a Pescara, alle 11,30.

“La Toto – dicono ancora -  vorrebbe scavare pozzi di centinaia di metri fino alla falda acquifera finalizzati alla progettazione di una megacava su centinaia di ettari di territorio a cavallo tra Bussi, Collepietro e Popoli.

L’intervento sarebbe realizzato letteralmente sulla falda acquifera che rifornisce di acqua potabile tutta la Val Pescara, Chieti e Pescara comprese. Si tratta di una delle più grandi riserve di acqua italiane”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bussi una megacava sulla falda che disseta Chieti e Pescara?

ChietiToday è in caricamento