Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Chieti Scalo / Viale Benedetto Croce

Si è spento Bruno, titolare del Gran Caffè D'Urbano a Chieti Scalo

Commercianti in lutto per la scomparsa dello storico collega, amato e rispettato da tutti. Il corteo funebre partirà dal suo locale oggi pomeriggio

Bruno D'Urbano

Si è spento ieri a causa di una malattia Bruno D'Urbano, titolare dell'omonimo bar in viale Benedetto Croce. Punto di riferimento allo Scalo e molto frequentato a tutte le ore, anche dagli universitari, il Gran Caffè D'Urbano ha accolto negli anni tantissimi giovani apprendisti che consideravano Bruno come un padre.

La notizia della sua scomparsa ha gettato nello sconforto anche i commercianti della città, che ricordano Bruno con affetto e stima sin dai tempi in cui rilevò l'edicola in piazzale Marconi. D'Urbano era ricoverato all'Hospice di Torrevecchia Teatina. Esercente storico dello Scalo, i suoi colleghi si stanno organizzando per oggi pomeriggio alle 17, ora in cui verranno celebrati i funerali, per ricordarlo con un gesto simbolico: spegnendo le luci e abbassando per qualche minuto le serrande dei loro negozi.

Bruno lascia la moglie Cinzia, i figli Danilo e Stefano, i nipoti e tanti cari amici.

Le esequie

L'ultimo saluto oggi (giovedì 14 settembre) alle 17 nella chiesa di San Pio X. Il corteo funebre partirà dal Gran Caffè D'Urbano alle 16,45.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si è spento Bruno, titolare del Gran Caffè D'Urbano a Chieti Scalo

ChietiToday è in caricamento