menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bomba rinvenuta a Ortona: sabato sarà fatta brillare

Le operazioni avranno luogo presso la cava Marrollo a Fossacesia sabato 6 febbraio. Resterà chiuso un tratto della strada statale 652 "di Fondovalle Sangro"

Sabato 6 febbraio, dalle ore 9 alle 13, gli specialisti militari in forza al 11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia e del Centro Tecnico Logistico Interforze NBC, eseguiranno le operazioni di brillamento di quattro ordigni residuati bellici rinvenuti nel Comune di Ortona.

Le operazioni avranno luogo presso la cava Marrollo nel Comune di Fossacesia. Il Prefetto di Chieti ha disposto, a partire dalle ore 8, la costituzione del Centro operativo misto presso la sede della stazione ferroviaria di Fossacesia, che opererà in stretto raccordo  con il presidio costituito in Prefettura per il coordinamento  delle operazioni. Nel raggio di 800 metri dalla cava il traffico veicolare sarà interdetto dalle 9 alle 13, salvo la chiusura anticipata delle operazioni di brillamento medesime.
 

Saranno chiuse le seguenti strade:
la statale 652 “Fondovalle Sangro” dallo svincolo per Fossacesia all’innesto sulla strada statale 16 Adriatica (dal km 80,300 al km 82,900) in entrambe le direzioni, con deviazioni indicate sul posto;
la S.P. Pedemontana da S.S. 16 all’incrocio ingresso stazione ferroviaria; Srotatoria S.P. per il Sangro con S.P. Mediana;Via Fonte Antoni incrocio via Piantonata;via Piantonata incrocio via Colle Pacorai, via passo Nicola, via Fonte Antoni incrocio via Fonte del Fico; i via Pedemontana incrocio via Fonte del Fico; via Fonte del Fico incrocio via Paine.

L’allontanamento cautelativo della popolazione riguarda circa 145 unità che sono state opportunamente informate dal Comune di Fossacesia. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento