Cronaca

Botti di capodanno scaduti: sequestrati 5 chili di "bengala" dalla polizia

In giochi pirici erano scaduti da tempo e privi di marchio CE

Sequestro di fuochi pirici con l'arrivo delle festività natalizie. La polizia di Lanciano ha sequestrato 5 chilogrammi di bengala da tempo scaduti e privi di marchio CE. 

I controlli sono stati  disposti dal questore di Chieti, Annino Gargano negli esercizi commerciali e negozi di vendita al dettaglio di giochi pirici e fuochi pirotecnici.  Proprio nel corso di specifiche verifiche a Lanciano e nel comprensorio, gli agenti, coordinati dalla dirigente Lucia D'Agostino, hanno trovato 20 confezioni di materiale illecito in un grande negozio in Val di Sangro il cui titolare è stato multato di 4 mila euro.

All'operazione, utile per prevenire il commercio illegale e la vendita non autorizzata dei fuochi, ha preso parte anche il nucleo specializzato degli artificieri della questura di Pescara

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botti di capodanno scaduti: sequestrati 5 chili di "bengala" dalla polizia

ChietiToday è in caricamento