rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Vasto

Picchia e minaccia di morte la moglie: 32enne allontanato da casa

La moglie era costretta a prostituirsi per comprare da mangiare ma lui usava i pochi soldi a disposizione per giocare al gratta e vinci. Ancora episodi di violenza a Vasto.

Beveva, picchiava la moglie e con i pochi soldi guadagnati giocava al gratta e vinci. Il gip di Vasto ha disposto l'allontanamento da casa, con divieto di avvicinarsi alla moglie e ai suoi familiari, per un 32enne romeno.

Dalle indagini è emerso che che la donna era sottoposta a continue percosse, mentre i figli non venivano curati perchè i soldi per le medicine erano usati per il gioco.

Per comprare da mangiare la moglie era costretta a prostituirsi e, comunque, l'uomo le lasciava solo gli avanzi. La stessa aveva anche cercato di separarsi legalmente ma era stata minacciata di morte dall'uomo



 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia e minaccia di morte la moglie: 32enne allontanato da casa

ChietiToday è in caricamento