rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca Monteodorisio

Calci e pugni alla convivente che finisce in pronto soccorso: arrestato un 42enne

I carabinieri della stazione di Cupello sono intervenuti nel giorno di San Valentino per una lite in famiglia. L'uomo, finito agli arresti domiciliari, non potrà avvicinarsi più alla ex

Un 42enne di Monteodorisio è stato arrestato per lesioni e maltrattamenti nei confronti della propria convivente. I carabinieri della stazione di Cupello sono intervenuti lunedì per una lite in famiglia.

Secondo quanto ricostruito l’uomo, a seguito dell’ennesimo litigio per motivi di gelosia, aveva aggredito con calci e pugni la donna, che è finita in pronto soccorso a Vasto con una ferita lacero contusa al naso e diverse contusioni su tutto il corpo: la prognosi è stata di 15 giorni.

L’arrestato è finito ai domiciliari in un’abitazione diversa da quella familiare. Nella giornata di ieri in tribunale a Vasto si è tenuta l’ udienza di convalida a seguito della quale il gip ha convalidato l’arresto e  ha adottato la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla parte offesa.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calci e pugni alla convivente che finisce in pronto soccorso: arrestato un 42enne

ChietiToday è in caricamento