menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bocca di Valle, si perdono durante un'escursione: interviene il soccorso alpino

L'operazione di recupero con i tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico nella serata di ieri dopo che cinque giovanissimi escursionisti erano rimasti bloccati su uno sperone di roccia

Smarriscono il sentiero durante un'escursione e allertano i soccorsi. Sono stati recuperati di notte dal Soccorso Alpino e Speleologico Abruzzo cinque giovani escursionisti partiti ieri da Bocca di Valle per una gita alla Cascata di San Giovanni.

Sembra che, abbandonando il sentiero, gli escursionisti - di cui quattro minorenni - si siano trovati nell'impossibilità sia di procedere che di tornare indietro: hanno continuato la salita, superando una serie di salti rocciosi che via via si sono fatti più alti, al punto da non riuscire più neppure a scendere.

Intorno alle 18, consapevoli della situazione di pericolo in cui si erano cacciati, si sono messi in contatto con i carabinieri. Per primo è arrivato l'elicottero del 118, in volo da Pescara, nel tentativo di effettuare il recupero.

Le operazioni di recupero durate fino a tarda notte hanno consentito di riportare sul sentiero, anche con l'ausilio delle corde, i ragazzi rimasti bloccati su uno sperone di roccia a Bocca di Valle, nel comune di Guardiagrele.

Alle 20,30 sono stati raggiunti da una squadra di tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico, mentre ad attenderli alla barriera di Bocca di Valle c'erano i familiari, oltre ai carabinieri e al personale della Guardia di Finanza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento